alla Basilica e Monastero dei Santi Vittore e Corona

2018: Voce e Spirito d’estate: DELICATEZZA E SENSIBILITA’

Esplorare gli spazi interiori dell’anima attraverso il canto, il suono, i sensi.

8-9-10-11 agosto 2018

La delicatezza è l’anima di una buona relazione.

Dove vi è delicatezza vi è rispetto, ascolto e dialogo.

Desideriamo essere trattati con delicatezza, perché le nostre anime sono delicate.

 La porta d’accesso alla delicatezza è la sensibilità, una risorsa da scoprire nelle sue innumerevoli possibilità e profondità.

 Cantare diviene il ponte attraverso il quale coltivare la sensibilità verso il corpo, il suono e l’universo in noi e fuori di noi, spalancando la porta alla forza dello Spirito.

 

Dall’8 all’11 agosto 2018 un tempo speciale per coltivare lo spirito cantando, nella straordinaria cornice della basilica romanica dei Santi Vittore e Corona ad Anzù di Feltre (BL), alle pendici del monte Miesna,  con splendido panorama e vista sul feltrino.In un’alternanza di proposte vocali, sensoriali e di canto gregoriano, con tempi anche di riposo e riflessione personale, ciascun partecipante sarà libero di seguire tutto o in parte il programma.

Pensione completa nelle celle modernamente ristrutturate dell’ex-monastero e interessante possibilità di alloggio economico autonomo – uso cucina incluso – in edificio attiguo, ideale anche per famiglie .

Le lezioni di canto gregoriano e le meditazioni con suono cantato avranno luogo nella splendida acustica dell’antica basilica romanica, mentre per le altre lezioni sono a disposizione ampie, confortevoli sale.

Spazi per il riposo nella natura a disposizione all’esterno e possibilità di escursioni naturalistiche nei dintorni.

Dalle ore 15.00 del lunedì alle ore 13.00 del giovedì.

Riepilogo sintetico delle proposte pratiche

Lavoro corporeo e sensoriale intorno al tema proposto

Lezioni individuali di funzionalità vocale

Meditazioni cantate con suono puro

Meditazioni cantate con salmodia e/o canto gregoriano

Esperienze nella natura o in luoghi sacri

Conducono Maria Silvia Roveri e Camilla Da Vico

Aperto a tutti e in particolare a chi desidera compiere un percorso di crescita umana e spirituale attraverso il canto, anche se privo di conoscenze musicali. La conoscenza e familiarità con il metodo di Funzionalità vocale agevola il cammino, pur non essendo indispensabile.

Quote di partecipazione: possono partecipare alla sessione estiva di Voce e Spirito tutti i Soci di Voce Mea in regola con il versamento della quota associativa annuale 2018 di Euro 13,00.

La quota di partecipazione è di Euro 220,00.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla segreteria di Voce Mea: [email protected]