Formazione personale in Funzionalità vocale

Il Corso si rivolge a cantanti, attori, strumentisti, coristi, direttori di coro, logopedisti, insegnanti, musicoterapisti, e a chiunque senta di dover cantare nella propria vita. Il lavoro proposto segue il percorso personale di ciascuno ed è quindi consigliato sia a chi ha già esperienza vocale o artistica, sia a chi ha problemi o disturbi vocali, sia a chi desideri semplicemente intrecciare una relazione più profonda con la propria voce e con se stesso.
Finalità del Corso è la formazione personale globale e la crescita della relazione con il corpo, con la voce e con il suono.
La Formazione prescinde dall’età, dalle conoscenze e capacità personali, siano esse musicali, vocali o artistiche in genere.
I presupposti necessari per un proficuo cammino sono l’attitudine personale all’introspezione e all’ascolto, la fiducia nelle proprie possibilità di crescita e sviluppo e il sapersi relazionare positivamente all’interno di un gruppo.

Princìpi formativi

La Formazione si articola in tre livelli annuali che si orientano ad alcuni principi formativi comuni:
  • una pedagogia stimolativa che rispetti il percorso e i tempi di crescita individualii;
  • l’acquisizione delle conoscenze basilari di anatomia, fisiologia ed acustica;
  • lo sviluppo della sensorialità come porta d’accesso privilegiata al corpo e all’anima;
  • la riduzione della pressione interna e l’elevazione delle frequenze, in tutte le forme in cui entrambe si manifestano;
  • l’unità funzionale di voce e udito;
  • la comprensione e la conoscenza della complessità del suono e della sua struttura interna;
  • i principi dell’equilibrio e della proporzione;
  • l’esperienza dell’unità di energia e spazio, essenza e vuoto, luce e ombra;
  • la presenza di più piani esistenziali: agire, reagire, vivere, essere, amare;
  • l’inscindibile unità tra voce e vita quotidiana e momento artistico;
  • l’inscindibile unità tra suono ed espressione artistica

Programma generale

Le strutture, le funzioni

  1. Fase: Relazione con il corpo
  2. Fase: Laringe
  3. Fase: Orecchio
  4. Fase: Cavità orale – la lingua
  5. Fase: Cavità orale – la mandibola
  6. Fase: Cavità nasale
  7. Fase: Organi del tronco
  8. Fase: Respirazione e relazione con l’aria

 La rete di relazioni tra strutture e funzioni

  1. Fase: Il tratto vocale – cavità e pareti
  2. Fase: Lo spazio e le vocali
  3. Fase: La sensorialità  grezza e fine
  4. Fase: Il vibrato e i ritmi corporei
  5. Fase: Brillantezza ed energia
  6. Fase: Bassa e alta pressione
  7. Fase: I diaframmi, membrane per la vibrazione
  8. Fase: Le polarità e il centro

Accesso al profondo

  1. Fase: Voce e strutture cerebrali
  2. Fase: Voce, psiche e simboli
  3. Fase: Le emozioni
  4. Fase: Le funzioni vegetative della voce
  5. Fase: L’equilibrio
  6. Fase: Vivere uno stato
  7. Fase: Fusione di spazio ed energia
  8. Fase: La relazione umana

Organizzazione temporale e didattica

La formazione prevede 336 ore complessive di lezione articolate in 24 fasi formative distribuite in tre anni (8 fasi per anno solare), con inizio alle ore 16.00 del primo giorno e conclusione alle ore 13.00 dell’ultimo giorno di ciascuna fase.

Il calendario degli incontri di ciascun anno può essere chiesto alla segreteria [email protected]

Il cuore del percorso formativo sono le lezioni individuali svolte in piccoli gruppi di 5-6 allievi; le lezioni individuali sono un momento prezioso per tutto il gruppo, per l’ampliamento delle proprie esperienze personali e per lo sviluppo della percezione.

Un ruolo rilevante rivestono anche le esperienze pratiche collettive, volte ad espandere la propria capacità di sentire, estendendola a tutte le modalità sensoriali. Attraverso l’osservazione del corpo e le trasformazioni che avvengono in esso, l’organismo viene guidato e nutrito.

Le conferenze teoriche sugli aspetti specifici trattati, con l’aiuto di dispense-guida, completano la comprensione dei vari ambiti e stimolano la ricerca individuale.

L’esecuzione artistica, nelle sue varie forme, accompagna tutto il percorso formativo: esecuzione solistica, suono d’insieme, voce recitata, pratica corale e suono strumentale.

Le lezioni di ‘repertorio’ sono accessibili anche ai non musicisti, e favoriscono il collegamento tra la funzionalità vocale, il canto artistico e l’uso della voce nella vita quotidiana.

Il XIII  Corso di Formazione Personale avrà inizio nel gennaio 2019

Ammissione

L’ammissione al Corso di Formazione è riservata ai soci e  avviene in via prioritaria, con parere favorevole degli insegnanti, a chi abbia partecipato a giornate tematiche, lezioni individuali o  seminari di Funzionalità Vocale. Altre ammissioni potranno essere valutate a discrezione dei docenti.

La conclusione del corso di formazione avverrà per ciascun socio partecipante a completamento dell’intero ciclo di 24 fasi, del relativo monte ore complessivo e dei relativi temi.

Il gruppo sarà aperto ad accogliere anche coloro che, avendo completato negli anni precedenti il corso triennale, volessero mantenere l’aggiornamento o recuperare eventuali fasi mancanti.

Le domande di ammissione alla frequenza, vanno presentate a mezzo posta, e-mail o fax, accompagnate da una breve descrizione della motivazione personale alla frequenza e dalla scheda d’iscrizione debitamente compilata.

All’accettazione della domanda di ammissione verrà stipulato un accordo personale che impegni per il primo anno di formazione. Tale accordo verrà rinnovato annualmente per i due anni successivi.

Attestato

Il completamento del corso, con la consegna dell’attestato di formazione, avverrà dopo aver partecipato ad almeno l’80% delle 336 ore di lezione previste nel percorso triennale.

A conclusione del corso di Formazione Personale sarà possibile continuare a partecipare liberamente, per aggiornamento o approfondimento, alle fasi formative, versando il contributo previsto per coloro che hanno concluso il percorso formativo.

L’attestato di partecipazione alla Formazione Personale Triennale permette di presentare la domanda di ammissione alla Formazione Pedagogica per Docenti di Funzionalità Vocale, che inizierà quando ad essa potranno essere ammessi almeno 6 soci partecipanti che abbiano completato il percorso formativo personale.